Non ci crederai ma parte dei tuoi ricordi sono falsi…

image_pdfimage_print

I recenti studi sui falsi ricordi, in particolare di Elisabeth Loftus, dimostrano non solo che la memoria non funziona come un fedele registratore, ma che è relativamente facile modificare o addirittura “instillare” ricordi mai avvenuti nella realtà.
E se qualcuno utilizzasse queste tecniche per “ricordarti” di comperare qualcosa? Clicca sul nome della psicologa per guardare il video.

Commenti Facebook
image_pdfimage_print

PierAngelo Suardi

Nato a Milano nel lontano 1970. Una Laurea in economia aziendale in Bocconi presa tanti anni fa e attualmente studente in Psicologia presso l'Università di Padova. Sono stato imprenditore, consulente e dipendente; lavoro nel mondo del business in Internet dal 1997. Sono inoltre appassionato di fotografia.

Potrebbero interessarti anche...